slide-escursioni-san-marino

Escursioni nell’entroterra


Itinerari & gite

L’Hotel Gambrinus Mare è il punto di partenza ideale per organizzare escursioni nel nostro incantevole entroterra alla ricerca di antiche mura, borghi e castelli. Perchè una vacanza a Cattolica non è fatta di solo sole, ma anche di cultura e divertimento.

Per voi alcuni itinerari…

REPUBBLICA DI SAN MARINO | 30 KM – La Repubblica di San Marino, vero e proprio piccolo Stato dentro i confini italiani, è talmente famosa che non necessita di lunghe presentazioni. Fu fondata secondo la tradizione nel 301 d.c. ad opera del Santo omonimo. San Marino e una meta turistica frequentatissima per le passeggiate fra le sue viuzze piene di negozi caratteristici ed i suoi panorami… merita una visita.

CASTELLO DI GRADARA | A soli – 6 KM – si trova in terra Malatestiana e tra i colli marchigiani dalle sue mura si gode della vista della riviera, del mare e della campagna romagnola.

MONTEFIORE | 14 KM – una rocca fortezza gigantesca dalle linee squadrate e imponenti… tra le sue mura i suoi vicoli e le chiese si incontrano opere d’arte preziose e si scopre il mestiere tradizionale dei vasai. Dall’alto della fortezza si domina tutta la costa.

SALUDECIO | 14 KM – risalendo il primo tratto della valconca a pochi chilometri dal mare si distingue chiaramente il suo profilo con i caratteristici campanili, le torri e le sue mura; si entra nel paese da una antica porta che guarda verso il mare e si gode subito l’armonia della piazza, delle vie nobili, dei palazzi e delle chiesa.

MONDAINO | 16 KM – si caratterizza per la sua bellissima e particolare piazza circolare, la sua rocca da cui si gode un panorama completo sul mare e sui monti, il parco botanico ed i suoi numerosi eventi estivi.

MONTEGRIDOLFO | 18 KM – uno del castelli meglio conservati del riminese è situato proprio sul confine tra Romagna e Marche; tutti i suoi edifici sono stati ristrutturati con cura.

PARCO DEL MONTE S. BARTOLO | 5 KM – emerge dalle basse spiagge Romagnolo Marchigiane come un susseguirsi ondulato di speroni e vallecole che degradano sul mare è un’area interessantissima sia dal punto di vista naturalistico che storico culturale: racconta la storia antica, il suo rapporto con il mare, con gli animali, con le piante e le sue genti, consegnandosi oggi, con tutto il suo fascino.

GROTTE DI ONFERNO | 26 KM – la Riserva Naturale Orientata sembra essere lontanissima dalla riviera quiete, relax e immersione nella natura sono le sue caratteristiche principali, al suo interno si può visitare uno dei più suggestivi complessi carsici regionali. Tramite un percorso guidato, è possibile esplorare il sistema sotterraneo ed ammirare pendenti di roccia, grandi creazioni colorate e i più grandi mammelloni d’Europa, giganteschi ammassi di cristalli sul soffitto delle sale. Nelle grotte è presente la maggior colonia regionale di pipistrelli.